Maschera di Pulcinella

Volto enigmatico, simbolo di una cittá intera

Uno dei personaggi chiave della storia e folklore napoletano è senza dubbio Pulcinella, conosciuto in tutto il mondo. La sua origine potrebbe essere quella del kikirrus latino, ovvero il pulcino.

In ogni caso, è sempre rappresentata come una maschera a mezzo volto raggrinzito e con un naso pronunciato – spesso anche con baffi e barba – di colore nero o chiaro, e ha un cappello di pan di zucchero. Simbolo del teatro napoletano, rappresenta un personaggio pigro, ironico, opportunista e chiacchierone.

Ha un’insaziabile voracità ed è sempre alla ricerca di cibo, a tal punto da rubare, mentire e imbrogliare. E’ un po’ goffo, ma sempre in movimento, alla ricerca di espedienti per sfuggire alla prevaricazione e all’avarizia di ricchi e potenti.

Tutti i PREZZI dei prodotti sono IVA INCLUSA, salvo ove diversamente indicato. Spedizione Gratuita a partire da 200 euro di spesa. Ignora